Speciale Ripartiamo insieme

Geraldina Casini, FritsJurgens. Distanza e isolamento non fermano le persone

«Eccoci alla fase della partenza! FritsJurgens non è mai stata chiusa, ma senz’altro abbiamo avuto l’onere e l’onore di misurarci prima di tutto con quelle che sono state le sfide imposte dall’improvviso cambiamento dei processi interni all’azienda. Come, ad esempio, il passaggio alla fase di smart working che è stata veramente una sfida e una grandissima opportunità che ci ha resi più forti dall’interno.

Mentre il nostro mercato di riferimento è stato chiuso, soprattutto per quella che è stata la fase di lockdown, il mondo dell’architettura e della progettazione si è dimostrato estremamente attivo e fervido. Sull’onda di ciò abbiamo implementato la nostra attività di webinar e dirette sulle piattaforme social.

Questo ci ha dato modo di toccare con mano come neppure la distanza, neppure l’isolamento può fermare le persone. Abbiamo avuto l’opportunità di sentire quanta vita c’era anche in quel momento sicuramente buio e sfidante.

Dopo il periodo di stasi legato al lockdown anche il nostro mercato si è pian piano riattivato e così abbiamo deciso di inviare dei bulbi di dalia a tutti coloro che sono legati FritsJurgens in via diretta o indiretta. Un gesto di buon augurio dalla chiara simbologia: piantare un seme a terra e farlo sbocciare, per dare colore a questa ripartenza in cui crediamo proprio perché è la conclusione di un’esperienza totalmente nuova che ci ha visti davvero tutti insieme, seppure nella distanza.

Concludo augurando, da parte di tutti noi di FritsJurgens, a tutti voi una buona ripartenza!» Geraldina Casini, Commerciale Senior FritsJurgens

A proposito di FritsJurgens

“Per essere perfetto un design deve essere innovativo, funzionale, bello e fruibile” era la filosofia di Frits Jurgens che ha fondato l’omonima azienda negli anni ’30 del 1900 nei Paesi Bassi. Oggi è la terza generazione a dirigere l’azienda che produce soluzioni per porte a bilico. Completamente integrati all’interno dell’anta, i sistemi pivot invisibili offrono possibilità realizzative pressoché illimitate; proiettando la porta a bilico in una nuova, inesplorata dimensione.

Leggi tutti i contributi

Valera Colamedici e Claudia Colamedici, Colavene
Diego Marcucci, Cortexa
Fabrizio Zaccaron, Eclisse
Paolo Lusuardi, Ediltec
Francesco Pettenon, Fila Industria Chimica
Stefano Marzolla, fischer Italia
Iulia Mihaela Cochior, Flair Showers
Geraldina Casini, FritsJurgens
Valentina Boccuni, Ista Italia
Renato Violato, Keuco
Roberto Nava, Knauf
Alessandro Turini, Litokol
Simonetta Rossi, Polyglass
Riccardo Verga, Sika Italia
Alberto Longari, T2D
Marta Casiraghi, Tecnasfalti – Isolmant
Enrico Ullmann, Ullmann
Fabrizio Fumagalli, Vaga
Roberto Pocchi, Valli Zabban
Marco Soravia, Velux
Paolo Ghezzi, Winkler
Marco Paolini & Team, Xella Italia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here