Flaviano Capriotti Architetti presenta il concept del nuovo campus della Franklin University Switzerland di Lugano

Un progetto nato nel nome della condivisione di esperienze, competenze e sapere: Flaviano Capriotti Architetti si è occupato della realizzazione del nuovo campus della Franklin University Switzerland di Lugano. Con quasi 300 studenti di oltre 50 Paesi, 17 corsi Bachelor e 5 corsi magistrali, la Franklin University Switzerland (FUS), fondata a Sorengo (Lugano) nel 1969, è un istituto universitario che offre un percorso educativo ispirato al modello americano.

(foto Flaviano Capriotti Architetti)

Flaviano Capriotti Architetti si occupa dell’ampliamento di uno dei suoi residence, il Campus 3: qui saranno inserite funzioni differenti come 30 unità abitative, spazi educativi, uffici, area fitness, parcheggi sotterranei.

(foto Flaviano Capriotti Architetti)

Un luogo di aggregazione rivolto agli studenti e alla comunità che sarà ultimato nella primavera 2022.

Il progetto architettonico del campus svizzero

Il nuovo campus si caratterizza per due blocchi architettonici distinti messi in relazione da viste prospettiche: troviamo quindi un volume dedicato agli spazi comuni ed educativi e un altro dedicato agli alloggi degli studenti. L’area dedicata alle funzioni comuni di distingue per la permeabilità dell’architettura: gli edifici si fanno semitrasparenti, in una sorta di invito alla scoperta rivolto agli studenti e alla comunità.

(foto Flaviano Capriotti Architetti)

Il progetto è fortemente evocativo: la facciata rende omaggio al simbolo della conoscenza e del sapere: il libro. I volumi dell’edificio sono rivestiti da lamelle fotovoltaiche bianche sviluppate in collaborazione con il Dipartimento ambiente costruzioni e design dell’Università SUPSI (Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana). Un campus da primato: il fotovoltaico presente alla Franklin University Switzerland è il primo sistema in Europa dotato di componenti che seguono l’orientamento solare.

(foto Flaviano Capriotti Architetti)

Per quanto riguarda il blocco residenziale, qui le superfici in cemento pigmentato e stampato seguono il colore e la texture del paesaggio alpino circostante, garantendo al tempo stesso la massima privacy.

Il progetto dei giardini

I giardini del campus sono stati progettati da Hortensia Design Garden con l’obiettivo di fornire un luogo rigenerante dove rilassarsi e ricaricarsi. Lungo il percorso, circondati da alberi e arbusti, sono state inserite delle “Garden Rooms”: piccole aree, interamente circondate da piante, progettate per godere a pieno degli effetti benefici della natura.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here