Erogazione mutui, sempre in salita

Home loan
Il 2015 si è chiuso con un aumento delle erogazioni di mutui rispetto a quanto rilevato nel 2014 e il 2016 è iniziato bene e dovrebbe continuare così per tutto l’anno. È quanto rileva l’Ufficio studi Tecnocasa nel secondo trimestre 2016 che ha elaborato i dati della Banca d’Italia. Da aprile a giugno, le famiglie italiane hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 13.223 milioni di euro nel secondo trimestre 2016. Rispetto allo stesso trimestre del 2015 si registra un aumento delle erogazioni pari a +28,5%, per un controvalore di +2.933 mln di euro. Prosegue il trend positivo del mercato del credito: le erogazioni sono in aumento da due anni e per il quinto trimestre consecutivo superano i 10 miliardi di euro. Questo trend è suffragato anche dalle performance positive riscontrate mensilmente, che vedono incrementi importanti a partire dalla metà del 2014, nonostante un rallentamento della crescita a partire dal secondo trimestre di quest’anno.

Guardando ai numeri del primo semestre 2016, riscontriamo che sono stati erogati alle famiglie italiane finanziamenti per l’acquisto della casa per 24.277 mln di euro. Il saldo semestrale, se confrontato con quanto rilevato nel primo semestre 2015, segna un aumento dei volumi pari a +39,6%, per un controvalore di +6.888 mln di euro.

Attraverso la base dati interna all’Ufficio studi del Gruppo Tecnocasa è stata invece analizzata la tendenza rispetto alla quantificazione media dell’importo di mutuo. Nel secondo trimestre 2016 Il ticket medio nazionale si è attestato a circa 111.300 €, in leggera diminuzione rispetto a quanto riscontrato nel secondo trimestre 2015.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here