Confindustria, ecobonus anche per il 2015

Decreto Sblocca Italia - EcobonusIl decreto cosiddetto Sblocca Italia può dare un contributo «complessivamente positivo» all’economia italiana, «ma non risolutivo e per diversi aspetti di natura interlocutoria». È il giudizio che ha espresso Confindustria nel corso dell’audizione in Commissione Ambiente della Camera sul decreto Sblocca Italia (decreto Legge 133/2014), a margine della Nota di aggiornamento del Def e in attesa della Legge di Stabilità 2015. Confindustria nella stessa occasione ha auspicato la conferma per il 2015 sia della detrazione al 65 per cento delle spese per i lavori di efficientamento energetico degli edifici e la proroga della detrazione al 50 per cento delle spese per gli interventi di ristrutturazione edilizia, sia del credito di imposta per l’acquisto di nuovi macchinari e apparecchiature, apportandovi alcuni necessari correttivi. Lo ha sottolineato il presidente del comitato tecnico Infrastrutture, logistica e mobilità di Confindustria, Vittorio Di Paola: «Se le misure, di cui si parla in vista delle legge di stabilità, venissero anticipate dallo Sblocca Italia, orienterebbero positivamente le imprese e le famiglie e darebbero un contributo positivo alla ripresa della domanda interna».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here