Colore e Progetto. Una risorsa per la valorizzazione e il recupero del territorio

coloreUna serata dedicata al tema dei rapporti tra il colore, le emozioni, la psicologia e l’ambiente sia edilizio che urbano è quella che propongono, per martedì 31 maggio alle ore 21.15, la Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano e IACC Italia – International Association of Color Consultant/Designers, la più antica e autorevole associazione di progettisti e consulenti del colore. Animeranno l’incontro, aperto a tutti previa registrazione, dal titolo “Colore e progetto – Una risorsa per la valorizzazione e il recupero del territorio”, il designer Clino Trini Castelli, tra i primi designer specialisti del colore, che terrà un intervento sui “Percorsi del colore”; l’architetto Giovanni Brino – negli anni 80 autore del “piano del colore” della città di Torino – che parlerà de “Il colore delle città” – e la saggista e consulente cromatica Lia Luzzatto che approfondirà i temi de “La psicologia del colore”. Tre professionisti provenienti da esperienze e campi di ricerca molto interessanti e allo stesso tempo così differenti tra loro, che ben testimoniano l’importanza della “cultura progettuale del colore” e come questa sia una risorsa per la riqualificazione di spazi abitativi, luoghi di lavoro e, più in generale, del tessuto urbano.

Facciata del carcere di Bollate, riqualificato all'interno e all'esterno da un progetto non-profit di Massimo Caiazzo nel 2008
Facciata del carcere di Bollate, riqualificato all’interno e all’esterno da un progetto non-profit di Massimo Caiazzo nel 2008

La città contemporanea, “dove dominano il grigio del cemento, le tonalità metallizzate delle automobili e le assurde monocromie di interi quartieri”, ha dichiarato il moderatore dell’incontro, Massimo Caiazzo presidente di IACC Italia, “va ripensata come scenografia dinamica capace di generare armonie cromatiche spontanee, interagendo con il ciclo della luce solare e delle stagioni” perché “l’uso cosciente e accurato del colore e della luce artificiale è un indice di qualità della vita e espressione di armonia e questo ci deve far riflettere sulla necessità di progettare ambienti equilibrati, sereni e meglio finalizzati al loro uso”. Nel corso della serata verrà inoltre presentato il nuovo numero di “COLOR Date” – la rivista di IACC Italia sulla Cultura del Colore – dedicato a Fran Mahnke, a un originale esperimento di “Tavolozza Collettiva” e a due conversazioni in esclusiva con Gillo Dorfles e Max Lüscher.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here