Casaoikos spa Nizza

Punto vendita candidato

Casaoikos spa
Rue de la Buffa
06000 Nizza Francia
sito web: www.casaoikos.it
Email: info@casaoikos.it
Tipologia: Showroom

Responsabile del punto vendita:
Angela Salerno

Dati punto vendita

Data fondazione: 2012
Superficie negozio: 400 mq
Superficie magazzino coperto: 1000 mq
Superficie piazzale: –
Superficie parcheggio: –
Numero vetrine: 5
Numero addetti: 5
Ubicazione: centrale

Una galleria d’arte per i professionisti
Lo showroom di Nizza di Casaoikos è un avamposto di cultura del prodotto italiano in territorio francese che è riuscito in poco più di sei anni di attività a ritagliarsi un ruolo di primaria importanza nel panorama francese dei progettisti e dei promotori immobiliari. Grazie a una stretta e profonda partnership con i fornitori sono state lanciate importanti attività di divulgazione di prodotto, come ad esempio l’Ecole de Nice, un progetto abbiamo voluto mettere insieme i commercianti più significativi della città per far conoscere, in un modo univoco e globale, il loro operato attraverso una formula che trasforma lo showroom in una sorta di galleria d’arte. Con la collaborazione di un fotografo di architettura sono stati messi in mostra i più importanti lavori di ristrutturazione effettuati da una nuova generazione di professionisti che sta portando avanti un lavoro di abbellimento della città. Una raccolta di immagini di progetti, luoghi e volti che si è trasformata in un’esposizione fotografica all’interno dello showroom che poi verrà portata entro la fine del 2019 anche nei centri italiani. Per promuovere lo showroom, Casaoikos è diventato inoltre partner dell’agenzia immobiliare Le Prince Immobileir e di un nuovo spazio di coworking in qualità di consulente di prodotto.

Principali prodotti trattati

Ambiente bagno
Arredamento
Arredo urbano e da giardino
Domotica
Pavimenti e rivestimenti ceramici
Pavimenti e rivestimenti in legno
Porte e finestre

Perché pensi di poter vincere?

Il fatto di essere riusciti a sbarcare sul mercato francese con le sole forze del nostro gruppo e con la grande dedizione dei nostri collaboratori, penso facciano di questo showroom un esempio di come la volontà imprenditoriale possa essere più forte di avversità e concorrenza. Ritengo quindi che Nizza abbia tutte le carte in regola per giocarsi insieme agli altri showroom in gara, un ottimo posizionamento finale. L’aver quindi dimostrato che si può arrivare su un territorio straniero e, non solo vendere un prodotto, ma anche fare cultura dello stesso e degli importantissimi distretti prodottivi presenti in Italia nel comparto della casa, come Sassuolo, Civita Castellana e il Novarese, penso siano credenziali più che forti per un piazzamento finale di tutto rispetto.

Categorie di autocandidatura

CONCEPT INNOVATIVO
Il nostro showroom francese è dedicato alla biodiversità italiana che determina la cultura del prodotto italiano e dei suoi distretti produttivi. Asse portante del nostro progetto di sviluppo sul territorio francese è stato quello di non voler, in prima battuta, vendere un prodotto perché questo avrebbe dato il via a una concorrenza rispetto ai competitor francesi che non ci sentivamo di affrontare, ma di voler far accedere i progettisti, gli utenti professionali dell’immobiliare, come i promotori immobiliari o i marchands de biens, e poi i clienti finali ai valori e alle informazioni che fanno dell’Italia il paese con i produttori più prestigiosi in quasi tutti gli ambiti del mondo casa. A livello pratico abbiamo, quindi, immaginato di esporre meno fornitori rispetto a una nostra filiale italiana, in modo da creare maggiore aspettativa e, soprattutto, mettere di conseguenza in maggior risalto i fornitori che venivano esposti. Questo ha consentito una maggiore rotazione degli spazi espositivi. Ci siamo quindi posti come una sorta di galleria d’arte che rappresenta un certo numero di artisti (fornitori), ma che dedica personali o collettive a un certo numero di loro per volta, per poter spiegare e divulgare meglio al proprio pubblico di collezionisti (acquirenti). In questa logica di divulgazione e non solo di mera vendita, sono due gli spazi dello showroom ad aver avuto una grande importanza: l’area dedicata alla cucina e quella dedicata al bar. L’area della cucina è uno spazio conviviale dove il cliente viene ricevuto e dove si può parlare del proprio progetto o dei prodotti che vorrebbe acquistare come se si fosse nella cucina funzionante di una casa privata. Un nostro commerciale ha fisicamente il suo ufficio nella cucina perché ci siamo accorti che lavorare in uno spazio simile a quello di una casa migliora di molto la produttività dei nostri collaboratori e fa sentire maggiormente a suo agio il cliente (anche e soprattutto quello professionale). L’area bar, invece, è un’area dove si può consumare un caffè (è stata sviluppata in partnership con la sede di Nizza dell’insegna italiana Caffè Vergnano), ma anche lavorare e sono molti i nostri clienti che amano sviluppare i progetti con i nostri commerciali proprio nell’area bar piuttosto che negli uffici. Anche per quest’area valgono le considerazioni fatte per lo spazio della cucina, la produttività aumenta e le relazioni con i clienti si fanno più forti perché amicali quando sono condotte in spazi che non sembrino degli uffici classici.

STORE PROMOTION
Ai fini della promozione dello showroom di Nizza e del rafforzamento del legame con i nostri clienti professionali, abbiamo sviluppato un progetto insieme a un fotografo di architettura italiano che abbiamo chiamato Ecole de Nice. Riferendoci al movimento artistico francese denominato appunto la Scuola di Nizza, abbiamo voluto mettere insieme tutti quegli attori che con il loro operato professionale stavano contribuendo ad abbellire la città, ma anche a creare una sorta di movimento architettonico che nessuno prima d’ora aveva pensato di racchiudere in un gruppo o movimento. Con questo progetto abbiamo, infatti, deciso di raggruppare i marchands de biens più conosciuti della città con i quali abbiamo la fortuna di collaborare e dare visibilità ai loro progetti di ristrutturazione più significativi, un focus importante per far capire il lavoro di abbellimento della città che questi soggetti stanno portando avanti. Si tratta di una nuova generazione di professionisti che ben hanno saputo cogliere e interpretare le grandi opportunità che un territorio come quello della Costa Azzurra ha saputo e sa dare tutt’ora e noi con questo progetto “editoriale/curatoriale” vogliamo porci come quel soggetto capace di metterli insieme per raccontarli e divulgarli al mercato. Questo progetto consiste nella raccolta di immagini dei loro progetti, dei luoghi nei quali lavorano ed operano e delle loro facce per diventare poi un’esposizione fotografica all’interno dello showroom che poi verrà portata entro la fine del 2019 anche nei centri italiani.
Sempre nell’ottica della promozione del nostro showroom, siamo diventati partner dell’agenzia immobiliare Le Prince Immobileir e del nuovo spazio di coworking dedicato al mondo immobiliare che ci vedrà fornire consulenze di prodotto a tutti coloro che vi entreranno in qualità di co-workers. Si tratta di un progetto di rafforzamento della collaborazione con una delle agenzie immobiliari più innovative, per sistemi di vendita e marketing, oltre che della dimostrazione pratica dell’evoluzione che la figura del distributore e del negozio deve fare se vuole restare protagonista del suo mercato alla luce dei cambiamenti che vi sono in atto soprattutto su un territorio come quello della Costa Azzurra dove i clienti arrivano da tutte le parti del mondo, soprattutto dal mondo anglosassone.

SERVICE
Nella filiale francese sono presenti le seguenti divisioni: superfici e bagno, cucina e arredamento, tessuti e tendaggi. I collaboratori delle varie divisioni seguono i clienti dalla progettazione fino alla realizzazione dedicando molto tempo anche al cantiere stesso. Dal primo sopralluogo totalmente gratuito, alla successiva visione in cantiere dei campioni dei prodotti in corso di scelta, fino al rilievo delle misure, una volta definito il contratto fino alla gestione di tutte le fasi successive dello sviluppo di cantiere in collaborazione con l’impresa o con le varie maestranze, sono questi i servizi che ci hanno permesso di fare la differenza su un territorio nel quale i nostri competitor non si muovono dai propri spazi di vendita. Questi servizi ci hanno permesso inoltre di venire in contatto con sempre nuove imprese che vedendo il tipo di lavoro che svolgevamo per i clienti, hanno deciso di testarci con nuove opportunità. Questo modo di agire ci ha portato inoltre a collaborare con numerose agenzie immobiliari che ci hanno affidato i loro progetti di ristrutturazione.
Altro servizio che ci ha permesso di fare la differenza rispetto al nostro competitor è stato il servizio di logistica. Beneficiando infatti di un servizio di logistica interna effettuato dalla nostra casa madre italiana, siamo riusciti a fare la differenza in termini di tempestività, cortesia e completezza del servizio, i nostri ragazzi infatti consegnano al piano e aiutano sempre il cliente o chi per lui e controllare la merce consegnata e a smistarla nei vari luoghi del cantiere (stanze o ambienti della casa).

Punti di forza del punto vendita

1: Progettazione
2: Assistenza in cantiere
3: Posa in opera, montaggio arredo bagno e cucina
4: Servizio di prescrizione presso i progettisti
5: Consegna diretta in cantiere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here