Bruno Pernpruner, Fakro Italia. Pensare alle reali esigenze del mercato

«Finalmente il 4 maggio scorso, la tanto agognata fase 2 ci ha permesso di riprendere le attività a pieno ritmo, seppure naturalmente con tutte le misure di sicurezza necessarie.

Noi di Fakro in realtà non ci siamo mai fermato veramente: da un lato la casa madre in Germania non ha cessato mai la produzione e dall’altro la filiale italiana si è organizzata in tempi brevi per riuscire a garantire l’attività di ufficio e di consulenza tecnica anche durante il lockdown.

La quarantena è stata sicuramente una sfida che ci ha spronato a creare e testare nuove modalità di lavoro, come lo smart working, e nuove modalità di dialogo con i nostri partner per il quali, ad esempio, abbiamo implementato una serie di corsi di formazione professionale via web.

Abbiamo cercato di usare il tempo a nostra disposizione per interrogarci sulle reali esigenze dei nostri interlocutori e dare vita a nuovi progetti che verranno alla luce prossimamente.

È stata una pausa forzata che ci ha resi più determinati a ripartire con entusiasmo, pronti ad affrontare questo nuovo mondo pieno di incognite. Auguro a tutti una buona ripartenza!» Bruno Pernpruner, direttore Fakro Italia

A proposito di Fakro

Con l’importante mission di implementare il confort e la sicurezza delle mansarde, prestando al contempo la massima attenzione agli aspetti energetici e ambientali, Fakro è un gruppo internazionale, fondato in Polonia nel 1991.  Azienda familiare ad oggi presente in più di 50 paesi, Fakro, che ha al suo attivo 17 società di distribuzione e 11 stabilimenti produttivi, offre una vasta gamma di prodotti dedicati alla mansarda: finestre da tetto in legno o in PVC con diverse modalità di apertura, finestre per tetti piatti, scale per la soffitta e numerosi accessori, oltre alle speciali finestre verticali Innoview.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here