Boero. Raccontare 100 anni di storia attraverso il colore

 

(foto Boero)

Boero sceglie di supportare in qualità di main partner la mostra curata dall’architetto, designer e fondatore di Total Tool Giulio Ceppi “Sociocromie 100 anni in 25 colori”. La mostra – visitabile dall’8 settembre al 14 novembre presso il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano – mette in risalto il valore storico e sociale del colore.

(foto Boero)

Le tonalità di colore sono in grado di evocare concetti universali: basta pensare all'”armata rossa”, alle “tute blu” o ai “colletti bianchi”. Questi sono solamente alcuni dei 25 binomi esposti in mostra che raccontano aspetti storici, politici o sociali legati a innovazioni o eventi sportivi del XX e dell’inizio del XXI secolo e identificati come “cromonimi”.

Il supporto di Boero per la mostra “Sociocromie 100 anni in 25 colori”

L’azienda ha fornito per la mostra prodotti e il servizio di verniciatura per realizzare i 25 pannelli colorati presenti nel percorso espositivo. Il supporto alla mostra in occasione della Design Week di Milano conferma la volontà del brand di porsi al fianco di progettisti e professionisti per offrire le migliori soluzioni dedicate al colore, argomento chiave dell’evento curato da Giulio Ceppi.

(foto Boero)

Commenta Giampaolo Iacone, Direttore Generale e CFO Gruppo Boero: «Boero, che da 190 anni impersona la vocazione italiana per il colore, ha visto in questo progetto una approfondita capacità di lettura delle cromie, espressione di bellezza, di spazio, di architettura, di innovazione, così come di accadimenti e di precisi momenti della nostra vita. Con grande piacere, dunque, abbiamo deciso di sostenere una mostra che saprà raccontare al pubblico, in maniera immediata, la forza e le emozioni che i colori, nel nostro quotidiano, sanno da sempre esprimere».

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here