BigMat. Recupero conservativo di una villa d’epoca

Villa Febea (foto BigMat)

Una residenza d’epoca trasformata in una struttura ricettiva extra lusso per trascorrere momenti di relax laddove soggiornò il grande maestro Federico Fellini: a Chiusi (SI), immersa nelle colline toscane a due passi da Montepulciano, ecco Villa Febea, casa vacanze recentemente ristrutturata che conserva tutto il suo fascino antico.

Originariamente rifugio per Cardinali e Vescovi, la villa di proprietà di Jacopo Baiocco, sviluppata su una superficie di 1000 mq complessivi, di cui 600 mq solo per l’edificio principale, è stata oggetto di un importante intervento di recupero conservativo che ha visto tra gli attori protagonisti anche BigMat Pesciarelli Edilizia di Magione (PG) che ha fornito consulenza nella scelta dei materiali più adatti.

Jacopo Baiocco proprietario di Villa Febea (foto BigMat)

«L’edificio era in stato di totale abbandono – racconta Jacopo Baiocco, titolare della villa e progettista che ha curato la ristrutturazione –. Durante il restauro di Villa Febea abbiamo mantenuto molte delle caratteristiche originarie come i bellissimi soffitti decorati e in legno, abbiamo restaurato le porte e le finestre originali della villa sostituendo i vetri per garantire un isolamento efficiente».

 

Per garantire un maggiore risparmio energetico è stato inoltre necessario isolare termicamente le pareti perimetrali con oltre 2mila mq di nuovo cappotto (realizzato con pannelli in EPS 100 bianco weber.therm di Saint-Gobain Weber), procedere all’isolamento del tetto e al rifacimento del manto di copertura.

Ristrutturazione Villa Febea (foto BigMat)

Gran parte degli intonaci interni e la relativa decorazione sono invece stati rinnovati con prodotti Saint-Gobain Weber, mentre l’impianto di depurazione e di fognatura è stato rinnovato utilizzando tubazioni Rototec.

Danilo Pinzo responsabile commerciale BigMat Pesciarelli (foto BigMat)

Ad affiancare i progettisti nell’intervento durato 2 anni il team e l’esperienza di BigMat Pesciarelli Edilizia: «L’intera ristrutturazione è stata eseguita senza intoppi perché sappiamo garantire una consulenza completa, dalla scelta dei prodotti più adatti alla corretta posa in cantiere, ad esempio il massiccio intervento sul cappotto con prodotti Weber è riuscito in modo ottimale proprio perché abbiamo preventivamente curato l’intervento», sottolinea Danilo Pinzo, responsabile commerciale del punto vendita umbro.

Gli interventi non hanno riguardato solo l’involucro della villa ma anche gli spazi interni: al piano terra è stato realizzato un grande salotto, cucina, bagni e due stanze prive di barriere architettoniche per l’accoglienza di ospiti con disabilità. Ai piani superiori è invece collocato un salone con camino e le altre stanze, alcune dotate di idromassaggio, mentre nell’edificio adiacente si trovano la sala colazioni e le altre camere.

«Imponente l’intervento non solo sul cappotto e in copertura ma anche per gli impianti e per la nuova pavimentazione all’interno della villa – spiega Danilo Pinzo –, dove sono stati selezionati e applicati quasi 2mila mq di prodotti dal design raffinato come un grès porcellanato con spessore 10 mm che ripropone toni anticati e una pavimentazione effetto legno per ricreare un’atmosfera tradizionale ma allo stesso tempo moderna, nei bagni come nella zona notte».

I numeri dell'intervento
Tipo di intervento: ristrutturazione di una villa d’epoca
Luogo: Chiusi (SI)
Progettista: Jacopo Baiocco
Direttore dei lavori: geometra Daniele Carnieri
Impresa costruttrice: D.R. Costruzioni Snc di Daniele Pagliccia
Intonaci e cappotti esterni: Luigi Nicolosi
Impianti idraulici: T.S.M. Termoidraulica di Aldo Scarpanti e Andrea Macchiaiolo
Impianti elettrici: Silvano Caponeri
Tempi di intervento: 2 anni
Classe energetica: in fase di assegnazione
Materiali forniti da: BigMat Pesciarelli Edilizia di Magione (PG)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here