BigMat Italia torna in tv

Si riconferma anche per il 2018 l’investimento in tv di BigMat Italia che torna in tv con una campagna di 2 settimane, dal 18 febbraio al 03 marzo, per intercettare il mercato della ristrutturazione edilizia.

Quarta volta sul piccolo schermo per BigMat con oltre 1.000 spot pubblicitari, dopo l’esordio del 2016 e il successo dell’iniziativa confermati dai risultati positivi registrati nel 2016 e nel 2017 in termini di Brand Awarness e diffusione del marchio BigMat.

Gli spot andranno in onda su 4 reti televisive: Rai, Sky e Discovery (Dmax, RealTime, Focus, Discovery Channel) e per la prima volta La7.

La giovane coppia protagonista degli spot è alle prese con il desiderio di ristrutturare la propria casa e le relative incertezze su a chi rivolgersi. Un episodio di vita quotidiana che porta in scena una situazione comune a molti italiani: la ristrutturazione e la riqualificazione in termini di comfort degli ambienti abitativi e in particolare il rifacimento del bagno e delle pareti, i due ambienti domestici che le statistiche confermano essere i più soggetti a interventi di ristrutturazione.

(foto BigMat)

L’obiettivo della campagna è quello di intercettare il grande pubblico, in particolare chi con l’avvicinarsi della primavera sta pensando a rinnovare casa anche alla luce di tutti i Bonus per le ristrutturazioni previsti dal Governo per il 2018.

Gli oltre 190 Punti Vendita BigMat in Italia entrano simbolicamente nell’appartamento della giovane coppia protagonista degli spot – così come nelle case di tutti gli italiani – per offrirsi come interlocutori professionali per la scelta dei materiali per costruire e, soprattutto, ristrutturare casa, un partner che con professionalità, vicinanza e disponibilità propone soluzioni progettuali innovative e allineate alle normative attuali.

Tutti gli spot (oltre ai 3 in onda ci sono altri 3 soggetti) sono visibili anche sul canale YouTube e sulla pagina Facebook di BigMat.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here