Baux. Pannelli acustici a base biologica al 100%

Un’ambientazione con i nuovi pannelli Baux Acoustic Pulp (foto Baux)

Prodotta da Baux, una giovane azienda svedese, Baux Acoustic Pulp è una serie di nuovi pannelli acustici a base biologica al 100% che combina le elevate prestazioni di assorbimento acustico, sicurezza e durata con estetica e sostenibilità. Completamente biodegradabili, questi pannelli sono il frutto di una collaborazione tra Baux – impegnata dal 2014 alla realizzazione di materiali che pur non rinunciando alla bellezza e funzionalità fossero anche sostenibili – e gli sceinziati del Royal Institute of Technology (KTH) per sviluppare un nuovo materiale rivoluzionario basato in oltre 25 anni di ricerca.

Fredrik Franzon, Ceo di Baux (foto Baux)

«Di fronte ai cambiamenti climatici, all’inquinamento ambientale e al consumismo eccessivo, noi come industria non possiamo più permetterci di ignorare il ruolo che svolgiamo. Progettare e prototipare per il futuro non è abbastanza. Dobbiamo creare un futuro sostenibile oggi. Il nuovo Baux Acoustic Pulp è il risultato del nostro profondo impegno in questa visione» Fredrik Franzon, Ceo di Baux

 

Il nuovo Baux Acoustic Pulp è stato sviluppato in collaborazione con lo studio di design Form Us With Love e un laboratorio di scienze biologiche ad alta tecnologia che lavora con la biomimetica per modificare organicamente le fibre cellulosiche da flussi riciclati di pino svedese e abeti rossi.

I prodotti naturali alla base dei nuovi pannelli (foto Baux)

«Quando ci è stato chiaro che avremmo potuto mimare in modo organico le caratteristiche della natura – afferma Franzon – , come le proprietà ignifughe delle radici di erba, l’idrorepellenza dei fiori di loto o la forza creata dalla combinazione catalitica di patate, cera vegetale e agrumi, abbiamo avuto la conferma che era qualcosa di rivoluzionario».

Prove di piegatura, ispirata agli origami e linee architettoniche (foto Baux)

Il design di Baux Acoustic Pulp si ispira alle tecniche di piegatura degli origami che aiutano a creare l’ambiente acustico perfetto. La superficie del pannello è nano-perforata grazie a una tecnica laser avanzata, che consente alle onde sonore di entrare e rimanere intrappolate nelle camere a nido d’ape sul retro, utilizzando una tecnologia riservata agli aeromobili e alle astronavi, mantenendo al minimo l’utilizzo del materiale.

La tecnica laser di nano-perforazione dei pannelli (foto Baux)

Per la sua finitura, al posto della pittura, Baux Acoustic Pulp viene colorata con crusca di frumento non ogm, perché «l’aggiunta di vernice avrebbe compromesso la nostra visione della creazione di un prodotto a base biologica al 100%. Usando diverse percentuali di crusca di frumento, Baux Acoustic Pulp prende vita con carattere e colore, senza utilizzare alcuna sostanza chimica» John Löfgren, direttore creativo di Form Us With Love

Il pannello Baux Acoustic Pulp misura 50×100 cm e viene prodotto in tre colori (foto Baux)

Se installati sulle superfici delle pareti, i pannelli Baux Acoustic Pulp, prodotti nella misura di 50×100 cm e in tre colorazioni, contribuiscono a creare un’acustica riposante in ambienti comuni come uffici, ristoranti, scuole e sale riunioni. Contribuire a una maggiore produttività, senza compromettere i valori di sostenibilità detenuti dalle aziende moderne e all’avanguardia.

Chi è Baux
I fondatori di Baux (foto Baux)

Baux è fondata sulla convinzione che i materiali da costruzione dovrebbero essere sostenibili, sorprendentemente funzionali e straordinariamente belli. Con sede a Stoccolma, Svezia, Baux progetta, produce e commercializza materiali da costruzione che soddisfano le aspettative contemporanee di architetti, ingegneri e costruttori, senza compromettere la sicurezza e gli standard ambientali. Dal lancio nel 2014, Baux è cresciuta fino ad essere rappresentato in oltre 30 regioni in tutto il mondo con clienti come Google, Stella McCartney, WeWork, Spotify e Nike. Baux è una joint venture degli imprenditori Johan Ronnestam, Fredrik Franzon e i membri fondatori dello studio di design Form Us With Love: Jonas Pettersson, John Löfgren e Petrus Palmér

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here