MaxMeyer

Asili, uffici e luoghi pubblici. Le pitture per ripartire

foto di MaxMeyer

Abbiamo trascorso gli ultimi due mesi all’interno delle nostre abitazioni ma ora, finito il lockdown, siamo pronti a ripartire. Scopriamo con il Color Design Center di MaxMeyer quali sono i colori che possono aiutare ad esprimere la voglia di ripartire e favorire il lento ritorno alla nostra vita e alla normale fruizione degli spazi fuori dalle nostre case.

Ufficio

Con il ritorno alla vita d’ufficio le persone si trovano ad affrontare alcune problematiche:

  • Ritorno alla socialità lavorativa – non si è più abituati ai colleghi e ai loro rumori
  • Ritorno a un ambiente non domestico – per due mesi non ci siamo allontanati dalla nostra abitazione, considerandola come un nido protettivo, e ora ci troviamo per tante ore fuori casa, in un ambiente non familiare e circondati da altre persone
  • Combattere l’eccessiva socializzazione a discapito del lavoro – la prolungata quarantena ha impedito i rapporti sociali e ora le persone sono più propense a socializzare
  • Trovare la concentrazione necessaria – l’ambiente casalingo, rispetto a quello dell’ufficio, ha il grande vantaggio di essere costruito intorno al proprio io, nel rispetto dei personali metodi di concentrazione
foto di MaxMeyer

La palette colore che si utilizza per le pareti di un ufficio deve quindi avere una valenza sociale, con una mescolanza cromatica che sia: 

  • Accogliente, per donare ai lavoratori il piacere di entrare nel proprio ufficio. I grigi, i toni neutri dal tocco un po’ austero devono essere rinfrescati, scaldati da tonalità più energiche in grado di augurare un “buongiorno lavorativo”
  • Conciliante, per permettere di trovare un nuovo equilibrio tra colleghi. I colori di un ufficio hanno anche il compito di armonizzare
  • Stimolante, per sopperire alla mancanza di stimoli ed espressioni artistiche in teatri, cinema, gallerie d’arte musei piazze, che durante il lockdown sono state totalmente interrotte ma che fanno parte della nostra vita, contribuendo a renderla più stimolante
  • Non oppressiva, in quanto lo smart working offriva maggiore libertà nell’organizzazione della giornata lavorativa, mentre tornare a lavorare in ufficio comporta orari stabiliti. Il colore deve rendere l’ambiente accogliente e piacevole, così da agevolare il reinserimento lavorativo

La tricromia proposta dal Color Design Center di MaxMeyer per l’ufficio prevede due attori principali – i colori Freccia e Georgette – e una spalla, Persistenza. L’idea è quella di creare due sezioni di colore, una in nuance gialla e una in nuance rosa, a cui si contrappone – come un’ombra – una sezione in nuance neutra calda. Il gioco di saturo/desaturo dà vita a un contrasto che risalta le tinte tonali, senza eccedere in saturazione e luminosità, rendendo l’ambiente accogliente, stimolante e non oppressivo. Inoltre, il tono moderatamente vivido di Freccia e Georgette permette una corretta socializzazione.

Lavorando sul rapporto tra sezioni colorate si può enfatizzare maggiormente un’emozione rispetto a un’altra, ad esempio regalando maggiore spazio a Georgette andremo a prediligere l’aspetto conciliante, accogliente, se invece prediligiamo Freccia sarà l’aspetto stimolante a prevalere.

Capita molto spesso che gli uffici siano collocati in palazzi storici del centro città o che presentano comunque problemi di condensa, risalita, muffa e di umidità. Per realizzare i nuovi abbinamenti cromatici per l’ufficio, MaxMeyer consiglia BioCasacolor, pittura lavabile e traspirante con speciali preservanti del film che le conferiscono una prevenzione protettiva dalla formazione di muffe e funghi, colorabile in tutte le tinte della collezione colore Color Emotion di MaxMeyer.

Locali pubblici

I locali pubblici, come bar e ristoranti, hanno da poco riaperto, ma la voglia di uscire, di legare con le persone, di ritornare ad avere una vita sociale si contrappone alla paura di essere troppo vicini e entrare in contatto con il virus.

Per questa ragione, il colore gioca un ruolo fondamentale, con una doppia valenza: 

  • Rassicurare il cliente, lasciando trapelare immediatamente la sicurezza dell’ambiente – rispetto delle norme di distanziamento, pulizia, sanificazione, senza però dare l’idea di una clinica o un ospedale; 
  • Favorire la socializzazione fra conoscenti, rendere intimo un esercizio privato, così da permettere il ristabilirsi dei rapporti sociali.

La tricromia proposta dal Color Design Center di MaxMeyer prevede due tinte desatureSabbia Fine e Canapo – che, con la loro semplicità di interpretazione, trasmettono una sensazione di comfort, agevolando la ripresa dei rapporti umani bruscamente interrotti. A queste si accosta una tinta satura, positivaVerde Scozia – che instilla fiducia e crea un clima di sicurezza. La componente gialla di Verde Scozia lo allontana dalle tonalità tipiche del settore ospedaliero. Non è un caso che queste tinte si rifacciano tutte a colori tipici della natura: in questo periodo di forte stress emotivo cerchiamo rifugio nelle nostre certezze, cercando conforto nei capisaldi umani.

foto di MaxMeyer

Per i locali pubblici, come bar e ristoranti, dove circola un elevato flusso di persone, è richiesto un altissimo livello di igiene e pulizia. Paintlac di MaxMeyer è la pittura ideale: in grado di assicurare la resistenza del muro a frequenti lavaggi con detergenti e disinfettanti, permette di ottenere una perfetta sanificazione degli ambienti senza che l’estetica venga alterata. Il prodotto, rispondendo ai requisiti HACCP, è idoneo all’utilizzo in ambienti con presenza di alimenti, ed è colorabile in tutte le tinte della collezione colore Color Emotion di MaxMeyer.

Asili 

A settembre anche gli asili nido e le scuole materne dovrebbero riaprire e l’attenzione dedicata agli ambienti che ospitano i più piccoli è fondamentale per il loro benessere. Il multicolore, negli asili, permette la frammentazione dello spazio in microambienti, che soddisfano il bisogno dei bambini di vivere in spazi contenuti, di cui possono avere il pieno controllo.

foto di MaxMeyer

La tricromia proposta dal Color Design Center di MaxMeyer prevede una suddivisione dello spazio in tre aree dedicate rispettivamente al gioco, ai lavori manuali e al riposo. Stella Marina, con la sua tonalità arancio, sprigiona energia e stimola il bambino diventando la tonalità indicata per l’area giochi. La nuance, fortemente caratterizzata cromaticamente, di Riflesso di Sole aiuta il bambino ad imparare, rendendola particolarmente indicato per l’area dedicata ai lavoretti manuali. La tonalità di verde di Memorabilia, infine, aiuta il bambino a rilassarsi e rende sia il sonno che il risveglio più gradevoli. 

CleanPlus di MaxMeyer, la pittura smacchiabile e resistente al lavaggio, è la soluzione ideale per tinteggiare le pareti in ambienti dedicati ai bambini. CleanPlus è una pittura in classe A+ per quanto riguarda l’emissione di sostanze volatili nell’aria interna ed è colorabile in tutte le tinte della collezione colore Color Emotion di MaxMeyer.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here