Arriva il modello unico per la Super Dia

A breve sarà approvato dalla Conferenza unificata il modello unico per la Super Dia
A breve sarà approvato dalla Conferenza unificata il modello unico per la Super Dia

Prosegue l’iter di semplificazione del settore edilizia: dopo la semplificazione e la standardizzazione dei modelli relativi a Cil, Cila, Scia e permesso di costruire, arriva anche il modello unico per la Super Dia, la Dia alternativa al permesso di costruire. Il nuovo modello dovrà ora essere approvato dalla Conferenza unificata, dopodiché le regioni avranno 90 giorni per recepire le indicazioni contenute nel documento.
La Super Dia può essere un’alternativa al permesso di costruire negli interventi di ristrutturazione edilizia che portino a un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente, interventi di nuova costruzione o di ristrutturazione urbanistica qualora gli interventi siano disciplinati da piani attuativi comunque denominati, che contengano precise disposizioni plano-volumetriche, tipologiche, formali e costruttive, la cui sussistenza sia stata esplicitamente dichiarata dal competente organo comunale in sede di approvazione degli stessi piani o di ricognizione di quelli vigenti e negli interventi di nuova costruzione qualora siano in diretta esecuzione di strumenti urbanistici generali recanti precise disposizioni plano-volumetriche.
Non tutte le regioni prevedono la Super Dia (per esempio l’Emilia Romagna e la Toscana), ma in alcune, come le Lombardia, lo strumento risulta molto utilizzato e, quindi, la semplificazione avrà effetti rivelanti.
Il Decreto Semplificazioni, che ha previsto una modulistica unificata per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni alla pubblica amministrazione, ha dato il via a questo iter che, secondo il Governo, i risparmi saranno notevoli sia nei tempi che nei costi per i cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here