Presentato Arco Eco Day 2016. Bigmat Carini Edilizia promuove la sostenibilità

La presentazione dell'evento. Da sinistra in senso orario: Alessandro Carini (BigMat Carini Edilizia), Laura Viola (BigMat Carini Edilizia), Arianna Tosi (associazione Nettare), Graziano Rigotti (referente Associazione Artigiani), Silvia Girelli (assessore all'Ambiente Comune di Arco), Stefano Miori (assessore all'Energia Comune di Arco), Giulio Carini (BigMat Carini Edilizia).
La presentazione dell’evento. Da sinistra in senso orario: Alessandro Carini e Laura Viola (BigMat Carini Edilizia), Arianna Tosi (associazione Nettare), Graziano Rigotti (referente Associazione Artigiani), Silvia Girelli (assessore all’Ambiente Comune di Arco), Stefano Miori (assessore all’Energia Comune di Arco), Giulio Carini (BigMat Carini Edilizia).
Arco Eco Day 2016 locandina
Arco Eco Day 2016 locandina

È stato presentato ieri ad Arco (TN) il prossimo Arco Eco Day 2016, evento che promuove e incentiva l’edilizia sostenibile attraverso il contatto diretto con tutte le figure della filiera delle costruzioni: dal progettista alla famiglia. Coinvolto nell’iniziativa BigMat Carini Edilizia che scende in piazza per parlare di progettazione integrata dell’involucro e di sistemi costruttivi innovativi.

In programma il 24 settembre nel centro storico di Arco (TN), la giornata di informazione e sensibilizzazione vedrà la partecipazione di associazioni, istituzioni e aziende unitamente a tecnici e professionisti del mondo dell’edilizia tra cui lo staff specializzato di BigMat Carini Edilizia in collaborazione con Saint-Gobain per due eventi: il convegno EcoForum, aperto ad architetti, ingegneri, geometri e periti industriali ed EcoDemo, punto d’incontro e dimostrativo pensato per il pubblico.

Alessandro Carini, Titolare BigMat Carini Edilizia
Alessandro Carini, titolare BigMat Carini Edilizia

«Un evento che testimonia l’attenzione del Comune di Arco nei confronti di un tema importante come quello della sostenibilità»: così Alessandro Carini, titolare di BigMat Carini Edilizia, descrive l’appuntamento sulla sostenibilità.

 

Alle ore 8.30, presso l’Auditorium di Palazzo dei Panni, in piazza San Giuseppe, si terrà il convegno dedicato al tema della “Progettazione integrata dell’involucro”, durante il quale interverranno Stefano Miori, assessore all’urbanistica del Comune di Arco, Alessandro Carini e Sandro Beber, rispettivamente titolare di BigMat Carini Edilizia e tecnico commerciale di BigMat in Trentino, affiancati da Giuseppe Vita, Giulia Renna, Giacomo Bellinelli e Denis Scattolin, tecnici Saint-Gobain. La partecipazione al convegno è gratuita ed è valida per l’assegnazione di 4 crediti formativi per architetti e periti. Per partecipare è consigliato registrarsi su formazione.habitatsaint-gobain.it

«Ci è piaciuta l’idea di poter prender parte a una manifestazione che unisce un forum molto tecnico a porte chiuse per gli addetti ai lavori alla contemporanea apertura alla comunità con la presenza in piazza delle aziende – ha sottolineato inoltre Alessandro Carini – ed è molto importante dare la giusta attenzione sia alla formazione dei professionisti sia all’informazione per il grande pubblico. Partecipare all’evento ci permette di presentarci e farci conoscere come un gruppo professionale che non si occupa solo di vendita ma a cui ci si può rivolgere per ricevere una consulenza tecnica, che è poi l’elemento che ci contraddistingue dalla grande distribuzione».

Il punto vendita BigMat Carini
Il punto vendita BigMat Carini ad Arco

In contemporanea, dalle 10 alle 18, lo staff BigMat Carini sarà presente nel centro storico della cittadina con uno stand collocato a fianco del truck di Saint-Gobain, per una dimostrazione delle proprietà dei materiali Saint-Gobain e delle corrette modalità di messa in opera. Un corner informativo dove saranno a disposizione dei cittadini e del pubblico per illustrare tutte le soluzioni e i sistemi più innovativi per costruire e ristrutturare casa in modo confortevole ed ecosostenibile.

Consulenza e professionalità per rispondere a qualsiasi tipo di esigenza e trovare tutte le soluzioni per ciascun progetto, dalle fondamenta al tetto, dalle nuove costruzioni fino agli interventi di ristrutturazione. «Oggi il nostro settore sta puntando molto sulla ristrutturazione e sulla manutenzione degli edifici, grazie anche alle agevolazioni fiscali che stanno dando una spinta in questa direzione. I clienti sentono sempre più la necessità di avere una casa confortevole; c’è una maggiore sensibilità verso temi chiave come la sostenibilità, il risparmio energetico e il comfort», spiega Alessandro Carini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here