Ance. La qualificazione degli operatori per il Green Building

È il primo dei tre seminari previsti nell’ambito del progetto europeo I-Town (Italian Training qualificatiOn Workforce in buildiNg) in cui si affronteranno gli obiettivi della sostenibilità in edilizia in relazione alle strategie nazionali ed europee e ai relativi strumenti di cui l’Italia si è dotata. L’incontro avrà luogo a Roma, alle 9:30 di giovedì 9 marzo, presso la sede capitolina dell’Ance ed ha per titolo “Qualificazione degli operatori per il Green Building”.

Il progetto è condotto da un parternariato costituito da Ance (Associazione nazionale costruttori edili), Assistal (Associazione nazionale costruttori di impianti), Ecipa Cna (Confederazione nazionale artigianato), Politecnico di Torino, Reneal (Rete nazionale delle Agenzie energetiche locali), Sinergie Soc. Cons., Università degli studi di Napoli Federico II e coordinato dal Formedil (Ente nazionale per la formazione e l’addestramento professionale nell’edilizia)

Il progetto I-Town ha l’obiettivo di creare e aggiornare i programmi di formazione rivolti ai lavoratori dell’edilizia specializzati nei settori dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili negli edifici, e costituisce il seguito dell’ormai concluso progetto europeo Build Up Skills, che aveva individuato le esigenze formative legate alle nuove tecnologie da inserire nei corsi di formazione/aggiornamento.

Le figure professionali cui sono mirati i corsi formativi sono le seguenti:

  • operatore termo-idraulico, con competenze su impianti termici, sistemi termo-solari, pompe di calore, biomasse, energia geotermica, sistemi di ventilazione, cogenerazione e trigenerazione;
  • operatore di impianti elettrici, con competenze nei sistemi elettrici ottimizzati, impianti fotovoltaici, sistemi di illuminazione, piccoli impianti eolici;
  • operatore edile, con competenze sulla coibentazione termica ed acustica di pareti opache e pavimenti, predisposizioni edili per l’installazione di impianti a fonti rinnovabili e sistemi tradizionali integrati, installazione di elementi radianti nei pavimenti e nei soffitti, eliminazione dei ponti termici;
  • operatore elettronico, con competenze relative a sistemi di monitoraggio smart e sistemi di controllo di impianti termo – idraulici ed elettrici e sistemi di automazione domestica;
  • operatore carpentiere per il legno, con competenze su coibentazione termica ed acustica, sigillatura di finestre, edilizia verde.

Scarica il programma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here