Aipe. Stessa identità, nuova immagine

 

Round Styrofoam balls in my hands, the texture for the background. Environmental protection.

Aipe, nata nel 1984 con l’obiettivo di tutelare e promuovere l’immagine del polistirene espanso sinterizzato (Eps) di qualità e di svilupparne l’impiego, dalla sua fondazione è costantemente cresciuta nel tempo, divenendo oggi il punto di riferimento nazionale del modo dell’Eps per tutte le tematiche riguardanti il polistirene in edilizia, nell’imballaggio e il suo impatto ambientale.
Grazie ad una costante crescita associativa, Aipe oggi annovera nel suo asset le più importanti aziende del settore, quali i produttori della materia prima, i trasformatori, le aziende fabbricanti macchinari per la trasformazione e lavorazione del polistirene espanso, occupando un posto di grande riconoscibilità nel mercato dell’Eps.

Alessandro Augello (foto Aipe)

«Dopo più di trent’anni era giunto il momento di far percepire questa importante evoluzione e si è deciso di attualizzare l’immagine dell’Associazione ai cambiamenti in atto, dando vita ad una nuova identità al passo con i tempi e all’altezza di un contesto sempre più dinamico. Quella di cambiare brand non è stata una delle sfide più semplici. La nuova immagine doveva soddisfare tutte le aspettative che il nostro marchio ha da sempre rappresentato, proiettando il brand nel futuro». Alessandro Augello presidente di Aipe

Questo l’approccio con il quale si è affrontato il nuovo percorso di rebranding, affidato all’agenzia di comunicazione Realtà di Milano che ne ha sviluppato creativamente il concept.


Il nuovo logo, con lettere distaccate, sottolinea come Aipe sia un acronimo e non una parola, mentre i tre simboli che formano il pittogramma e che esprimono nell’insieme dinamicità e circolarità, sono un riferimento a tre palline di polistirolo viste attraverso una “zoomata” d’insieme, che ne evidenzia non a caso solo una parte, e che rappresentano nei diversi colori i settori Edilizia, Imballaggio e Riciclo, le principali aree in cui l’Eps trova impiego e a cui Aipe dedica il proprio costante impegno formativo e informativo.

I colori conservano l’originale arancione Aipe per l’edilizia esaltando il blu (già presente nel precedente logo, ma in tono minore) per l’imballaggio, e l’azzurro quale colore che meglio esprime e rappresenta il concetto di aria, elemento che compone la pallina di Eps e che richiama anche il concetto di sostenibilità, riciclo e ambiente.

Questi concetti grafici originali danno continuità alla storia di Aipe nelle nuove tonalità che meglio si allineano ai canoni estetici contemporanei, dando origine al nuovo brand Aipe che si contraddistingue per eleganza, semplicità e dinamicità. Il nuovo logo verrà declinato e coordinato secondo una corporate che progressivamente interesserà tutto il materiale e i tools di comunicazione interni ed esterni dell’Associazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here