Realizzato con...

4Bild Loft. Una casa black & white

Nel cuore di Milano, la ristrutturazione di un appartamento signorile degli anni Cinquanta ha visto protagonista 4Bild Loft che ha coordinato tutte le fasi costruttive

Una casa sfondo neutro e luminoso per accogliere e dare risalto a numerose opere d’arte appesi alle pareti: è questa l’interpretazione che lo studio Fsb Architettura di Milano ha impresso all’intervento di ristrutturazione di un appartamento signorile collocato al terzo piano di un edificio degli anni Cinquanta nel cuore della città meneghina. Una “cornice” adatta a ricevere successive aggiunte con colori e caratteri diversi senza mai entrare in contrapposizione con esse: per rispondere alla volontà del committente, grande appassionato d’arte, di arricchire e impreziosire le pareti con una moltitudine di quadri, gli architetti hanno scelto per questo progetto di utilizzare solo il bianco e nero, in abbinamento a toni neutri e naturali.

Un mix di tonalità che ha restituito grande luminosità e freschezza agli ambienti dell’appartamento che, seppur caratterizzato da una notevole profondità e malgrado le ampie vetrate, risultava originariamente scarsamente illuminato.

 

Annalisa Vecchio

«4Bild Loft ha unito tutte le fasi costruttive: dal progetto, alla definizione dei capitolati, alla scelta dei materiali fino al coordinamento per una messa in opera qualificata. Il progetto di ristrutturazione è stato curato nei minimi dettagli e ha visto la connessione e l’interazione funzionale tra noi, i progettisti e l’impresa, come si direbbe, un lavoro di squadra in piena regola» Annalisa Vecchio, Tecnico commerciale 4Bild Loft

 

La distribuzione degli spazi pre-intervento concentrava sulla corte interna la zona notte e gli ambienti di servizio comprendenti, così come previsto nell’impianto tipico delle residenze signorili degli anni Cinquanta, la cucina, una camera e un bagno, serviti direttamente da un ingresso dedicato, facendo sì che le camere da letto padronali fossero collegate alla zona giorno da un lungo corridoio.

Una maggiore permeabilità visiva 

Una radicale modifica dell’impianto distributivo è stato l’obiettivo che ha guidato il progetto firmato dallo studio Fsb Architettura che ha puntato sulla riduzione della separazione fisica degli ambienti dell’appartamento a favore di una maggiore permeabilità visiva dell’intera zona giorno, utilizzando grandi vetrate scorrevoli per la chiusura della cucina dello studio e la tonalità del “bianco traffico” per pareti e soffitti con cui dare una maggiore freschezza a tutti gli ambienti.

 

Michela Calvi

«Il cantiere ha visto l’utilizzo di prodotti performanti e di alta qualità, prodotti come le grandi lastre ceramiche che necessitano di squadre di posa specializzate e lavorazioni che richiedono la massima collaborazione in cantiere» Michela Calvi, Esperto 4Bild in cantiere

 

 

Così, la vecchia zona di servizio è stata eliminata a favore della zona notte che amplia le dimensioni del proprio spazio, mentre il corridoio, che nella parte intermedia ospita due camere da letto e un bagno, si riduce nella sua parte terminale a favore della suite matrimoniale che risulta composta da camera da letto, cabina armadio e due bagni.
La parte centrale dell’appartamento è invece destinata integralmente all’ingresso, la cui area, separata dal soggiorno solo da un setto centrale, gode ora di un’ottima illuminazione naturale. La cucina originariamente defilata nella zona di servizio nel nuovo progetto diventa invece protagonista e parte integrante del living, da cui risulta separata da una grande parete scorrevole vetrata. Il soggiorno, la cucina, l’ingresso e lo studio, pur essendo spazi funzionalmente separati, sono percepiti come un unico spazio vivibile e permeabile.

Un lavoro di squadra 

Il progetto di ristrutturazione è frutto di un lavoro di sinergie che ha visto gli architetti Marco Fossati e Massimiliano Bergamaschi di Fsb Architettura affiancati da importanti partner come l’impresa milanese Edil Intuition e il punto vendita 4Bild Loft di Milano che «ha unito tutte le fasi costruttive: dal progetto alla definizione dei capitolati, alla scelta dei materiali fino al coordinamento per una messa in opera qualificata. Il progetto di ristrutturazione è stato curato nei minimi dettagli e ha visto la connessione e l’interazione funzionale tra noi, i progettisti e l’impresa, come si direbbe, un lavoro di squadra in piena regola», sottolinea Annalisa Vecchio, tecnico commerciale di 4Bild Loft. Il supporto e la consulenza di 4Bild Loft si è rivelata strategica per la scelta dei materiali e delle finiture con cui realizzare l’intervento: «Il cantiere ha visto l’utilizzo di prodotti performanti e di alta qualità, prodotti come le grandi lastre ceramiche che necessitano di squadre di posa specializzate e lavorazioni che richiedono la massima collaborazione in cantiere», spiega Michela Calvi, esperto 4Bild in cantiere.

Chi è 4Bild Loft

4Bild Loft
 è uno spazio che diventa luogo e che unisce esperienza, offerta, progetto e consulenza. Un luogo di incontro e accoglienza: nel cuore di Milano mille mq coperti e 2mila mq esterni ospitano una nuova idea di casa che spazia dai materiali da costruzione, ai prodotti tecnici, dalle finiture ai complementi. 4Bild Loft è un progetto 4Bild,
 il franchising nel panorama della distribuzione di materiali edili e finiture per la casa presente sul territorio di Milano, 
Monza e Brianza e Como con 16 punti vendita e 5 shop online. 4Bild Loft è dialogo e confronto, 
in cui i materiali che parlano di futuro 
sono l’espressione del vivere oggi. Tecnologia e creatività, tradizione e visione accolgono il cliente per accompagnarlo in un percorso per la realizzazione di case uniche: in 4Bild Loft il design italiano incontra la ristrutturazione, attraverso la combinazione di sapiente artigianalità, innovazione di prodotto e ricerca di stile.

 

Completamente realizzato su misura, l’arredo dell’appartamento gioca, così come tutto il resto degli elementi, sui toni del bianco e del nero, mentre le tonalità calde del rovere sono state scelte per il parquet a spina italiana e per l’allestimento della cabina armadio. La ricerca della matericità monolitica delle superfici e della loro resistenza nel tempo ha portati a un ampio utilizzo di grandi lastre in gres porcellanato, sia per alcuni elementi d’arredo, come il mobile sotto la televisione nel soggiorno, i piani della cucina, il piano del grande tavolo dello studio, sia per l’allestimento dei box doccia e della parete di fondo della vasca. I bagni dell’appartamento assumono un aspetto confortevole e rigoroso, in linea con il resto della casa, grazie all’applicazione di grandi lastre bianche e in marmo statuario opaco per le pareti delle docce, corian bianco per lavabi, piatti doccia e vasca con elementi d’arredo integrati in legno laccato bianco, superfici murarie in smalto bianco steso a pennello, grandi specchiere con illuminazione soft indiretta, unitamente a dettagli nero opaco per rubinetterie, accessori e termoarredi.

Berti Pavimenti 
Tutta la bellezza e naturalezza del rovere

Duro, tenace ed estremamente resistente: grazie a queste sue caratteristiche, il rovere è l’elemento perfetto per ogni tipo di ambiente. Un materiale che Berti Pavimenti, grazie alla sua cinquantennale esperienza, ha saputo declinare con la sua collezione Essential in pavimenti prefiniti (a due o tre strati) dalle finiture naturali. Realizzata rispettando alti standard qualitativi, la collezione con le sue dieci tonalità delicate e matt è l’ideale per arredare ambienti e spazi dallo stile moderno.

Ceramica Globo
Sanitari a filo parete per spazi contemporanei

Stone di Ceramica Globo è una linea di sanitari a filo parete il cui design ripropone morbidi contrasti tra forme e linee curve e diritte che definiscono un volume compatto e raffinato. Una collezione in cui l’innovazione di questi prodotti si integra perfettamente negli spazi contemporanei, rispondendo e assecondando le esigenze di un ambiente bagno moderno, grazie anche all’integrazione della variante di scarico e alla rivisitazione estetica che ha portato a nuove dimensioni e profondità.

Fima Carlo Frattini
Profili sottili e linee minimaliste

Una collezione di miscelatori che spicca per profili sottili, forme slanciate e un design lineare che sembra plasmare lo scorrere continuo dell’acqua: ecco Spillo Up di Fima Carlo Frattini. Una serie che vanta brillanti prestazioni in termini di erogazione assicurando al contempo la massima resa estetica senza compromettere comfort e funzionalità. Disponibile in due misure differenti, con diametro da 45 mm e cartuccia da 35 mm e con diametro da 35 mm e cartuccia da 25 mm, Spillo Up si declina in numerose finiture che la rendono ancora più esclusiva: cromo, nickel spazzolato, cromo nero, cromo nero spazzolato, oro, oro spazzolato, bronzo, rame antico, bianco opaco e nero opaco.

Geberit
Funzionalità e comfort per l’ambiente bagno

Un vero e proprio classico tra i moderni impianti per il bagno: le cassette di scarico da incasso Geberit sono apprezzate in tutto il mondo e vantano oltre 50 anni di installazioni. Affidabili e sottoposte a un test di tenuta prima dell’installazione, le cassette offrono una sicurezza a lungo termine, grazie alla disponibilità dei pezzi di ricambio per ben 25 anni. Tra i modelli disponibili, Sigma8 vanta la possibilità di ridurre il volume di risciacquo a 4,5 litri, garantendo un maggior risparmio idrico. Sigma 8 si abbina alla placca di comando con azionamento frontale Sigma20, che rappresenta la perfetta combinazione tra funzione e comfort, assicurando anche una maggiore sensazione di freschezza e igiene nel bagno. Grazie all’integrazione del sistema di aspirazione Geberit DuoFresh, i cattivi odori vengono rimossi direttamente dalla ceramica e, passando attraverso il tubo di risciacquo e la campana di risciacquo, vengono depurati tramite un filtro a nido d’ape e reimmessi nell’ambiente attraverso due fessure laterali della placca.

Marazzi
L’eleganza classica del marmo

Una bellezza ed eleganza senza tempo, quella del marmo, che Marazzi reinterpreta nella collezione Grande Marble Look. Le venature e le sfumature dell’essenze più nobili e rare di questa pietra rivivono nelle lastre di gres porcellanato di grande formato (120×120 cm e 120×240 cm) e dallo spessore di soli 6 mm. Con Grande Marble Look, Marazzi rimanda ai grandi classici dell’architettura grazie alle luminose vibrazioni cromatiche dell’Onice e della Sodalite, alle interpretazioni dei marmi più classici, delle varianti esotiche estremamente ricercate e dei Terrazzi Veneziani, frutto di inedite riletture contemporanee.

Progress Profiles
Inattaccabile da qualsiasi tipo di corrosione

Realizzata in acciaio inox Aisi 304/1.4301 – V2A, la canalina di raccolta acqua Proshower Base L di Progress Profiles vanta un’altezza complessiva a filo pavimento di soli 85 mm. Disponibile in cinque diverse lunghezze e corredata da sei diverse griglie, sempre in acciaio inox, Proshower è soggetta ad una elettrolucidatura e conseguente passivazione che rendono il prodotto inattaccabile da qualsiasi tipo di corrosione. Una soluzione completa e molto apprezzata grazie al suo basso spessore, al sifone orientabile a 360 gradi, alla sua particolare modularità e all’elevato numero di griglie di finitura come il profilo Proshower Tile in acciaio inox Aisi 304/1.4301 – V2A super lucido.

Zehnder
Calore dal design geometrico

Un radiatore in acciaio dal design essenziale che appartiene alle collezioni Zehnder.  Zehnder Subway colpisce per il linguaggio chiaro delle sue forme, in cui il pronunciato telaio squadrato e gli eleganti tubi rotondi si fondono in un unico oggetto. Un effetto geometrico che ben si sposa con gli ambienti bagno dallo stile moderno in cui il radiatore può svolgere anche la comoda funzione di portasalviette multiplo. Un elemento che combina funzionalità e design e che grazie a particolari esecuzioni speciali può trasformarsi in un divisorio per ambienti. Disponibile nella versione ad acqua calda, nella versione mista e in quella solo elettrica, Zehnder Subway si inserisce in armonicamente in ogni tipo di bagno grazie all’ampia cartella con cui si può tingere il radiatore. (Zehnder Subway, foto di Zehnder Group)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here