Sali&Giorgi. Scenari contemporanei

Con quasi cent’anni di presenza sul mercato, Sali&Giorgi è tra le imprese di distribuzione di materiali edili più “antiche”, però il vanto di quest’azienda non è solo la storia perché è riuscita a contraddistinguere gli anni che passavano con una crescita continua.
Il successo di Sali&Giorgi va sicuramente attribuito al suo sguardo sempre fisso sul mercato ma soprattutto alla capacità delle cinque generazioni che l’hanno guidata d’intuire la direzione che la evoluzione tracciava per gli anni a venire. Nata con la produzione di pavimenti in graniglia, la società ha poi intrapreso due percorsi ben distinti, orientati uno alla distribuzione di materiali edili strutturali e uno alla vendita di finiture attraverso punti vendita differenziati. 

Oggi Sali&Giorgi rappresenta un gruppo strutturato con quattro marchi: Sali&Giorgi Prodotti per Edilizia, Sali&Giorgi Prodotti per l’abitare, Materiali Bienvivre e Casa Store. Con i primi due si commercializzano, rispettivamente, materiali pesanti e finiture ad alto valore aggiunto. Bienvivre Materiali è il marchio per l’edilizia tecnica con un punto vendita in centro a Siena, rivolto ai professionisti ma frequentato anche dai privati; Casa Store è il marchio costituito nel 2011 per la commercializzazione di prodotti di finitura primo prezzo e outlet. Infine con il marchio “Sali&Giorgi Chianti” c’è un’altra rivendita edile, acquisita in febbraio di quest’anno, a Castelnuovo Berardenga (Si) che si aggiunge a quelli di Siena, Renaccio (Si) e Buonconvento (Si).  Le sale mostra sono tre: le due principali sono a Siena e propongono prodotti di fascia medio-alta rivolta a professionisti e privati, mentre presso lo showroom CasaStore di Renaccio offre prodotti fine serie e primo prezzo per soddisfare la fascia di utenti che cerca prodotti meno costosi offerti, comunque, con professionalità e garanzia che per tradizione la società ci tiene a offrire a tutti i livelli.

L’offerta è molto ampia per quanto riguarda sia i materiali strutturali, ferramenta e pitture sia le finiture: pavimenti, rivestimenti, porte per interno, stufe e camini, arredo bagno,  sanitari, rubinetteria, vasche, cabine doccia, termo-arredi, sauna, bagno turco, cucine, complementi di arredo,  sistemi d’illuminazione e illuminotecnica, porte per interni, ma non infissi  «Per non  addentrarci in un settore alquanto complicato dove gli operatori sono parecchi – spiega Emilio Giorgi, l’amministratore della società – Con le porte di un marchio prestigioso, abbiamo fatto una scelta di nicchia con l’intento di proporre qualcosa di particolare».

«Cerchiamo di competere fornendo alla clientela una risposta valida e completa dai materiali per l’edilizia, di cui trattiamo settori tecnologicamente avanzati, fino a tutto ciò che è finitura degli interni»
Emilio Giorgi, contitolare e amministratore di Sali&Giorgi

 

Pur essendo cresciuta, la sua struttura è sempre rimasta a carattere famigliare ed oggi la società, con sede principale a Siena su su circa 5000 metri quadrati, fatturato 2015 pari a 5,400 milioni di Euro, e 24 dipendenti, di cui 20 sono addetti alle vendite, è guidata dai fratelli Emilio e Chiara Giorgi, “aiutati” dal padre Angelo, con ruoli che, come in tutte le imprese di famiglia, non sono rigidamente suddivisi.  Non ci sono altri manager ma responsabili per i diversi settori trattati e professionisti esterni per il marketing e le strategie finanziarie e commerciali.

Oltre il lavoro, sempre vicini al cliente
Oltre agli incontri di formazione e aggiornamento professionale, Sali&Giorgi  ama offrire alla clientela momenti di evasione: un aperitivo, la degustazione di dolci di qualche rinomata pasticceria del territorio piuttosto che una cena all’aperto, per sottolineare la diversità del rapporto tra il cliente e una rivendita locale con una presenza storica sul territorio rispetto a quello offerto dai grandi gruppi che «Oltre al prezzo non riescono a instaurare un rapporto di collaborazione in grado di soddisfare tutte le variegate esigenze del cliente impresa, professionista o privato che sia – afferma Emilio Giorgi –  Abbiamo sempre dedicato ai clienti eventi che esulano dal lavoro perché ritengo sia molto importante coltivare il rapporto. Ad esempio, con Claudio Maccari, un amico e pittore e scultore, abbiamo organizzato due serate allestendo negli showroom di Siena due piccole mostre per dare agli invitati l’opportunità di trascorrere un momento piacevole sorseggiando un aperitivo tra le opere d’arte e i nuovi complementi d’arredo che abbiamo inserito»
.
Differenziare per competere 

Storicamente la società ha sempre operato in ambito di ristrutturazione, pertanto la clientela degli showroom è per il 60% costituita da privati e per il 40% da professionisti, mentre i clienti dei magazzini edili sono per l’80% imprese e artigiani e per il 20% privati. «Abbiamo cercato di differenziare l’offerta non solo degli showroom, ma anche  dei magazzini edili – fa notare Emilio Giorgi –, per cui offriamo i prodotti dei marchi più apprezzati e i servizi più utili al mondo dell’edilizia: consulenza, assistenza in cantiere, aggiornamento professionale, noleggio di attrezzature, raccolta e smaltimento di calcinacci.., ma ormai da anni ci siamo introdotti pure in settori molto importanti e in via di sviluppo: cartongesso, bioedilizia, calci naturali e altri prodotti compatibili con l’ambiente e il costruito in epoche passare, per i quali riteniamo di poterci definire “specialisti”. La ristrutturazione è stata ed è tuttora il nostro core business, giacché nella nostra zona c’è un rilevante patrimonio storico-artistico da recuperare, restaurare, manutenere e valorizzare. Di conseguenza abbiamo sempre preferito orientarci alle ristrutturazioni piuttosto che alle nuove costruzioni».

Gli addetti alle vendite hanno specializzazioni diverse? 
Premesso che frequentano periodicamente corsi di formazione e di aggiornamento professionale presso le sedi dei nostri fornitori, dei nostri showroom e delle nostre rivendite edili, in linea di massima gli addetti alle vendite sono preparati per vendere tutte le categorie merceologiche che trattiamo. Abbiamo scelto questa soluzione per evitare che il cliente abbia più interlocutori all’interno del punto vendita, però quando il progetto richiede lo sviluppo di soluzioni più complesse o presenta particolari difficoltà, intervengono addetti più specializzati, ad esempio, per i settori cucine, illuminazione e riscaldamento. Stessa regola anche per i magazzini edili, dove i venditori hanno tutti una buona preparazione di base, ma i tre responsabili hanno competenze specialistiche relativamente a isolamento termico e acustico e bioedilizia.

Quali servizi offrite ai clienti privati? 
Anche in questo caso, offriamo un servizio completo dal rilievo misure alla progettazione in affiancamento al professionista, quando questi desidera delegare a noi la progettazione del bagno o della cucina, altrimenti ci limitiamo alla consulenza. Invece quando il privato non si avvale dell’architetto di fiducia, ci occupiamo della progettazione con elaborazione di rendering, soprattutto tridimensionali fotorealistici, e dell’eventuale fornitura della documentazione necessaria per un corretto svolgimento dei lavori: progetto, schemi elettrici e idraulici e schede tecniche dei materiali, da consegnare alle diverse figure professionali di cui il cliente si avvale. Su richiesta, possiamo anche suggerire le imprese e gli artigiani più idonei a cui affidare i lavori mettendoci a disposizione del cliente per avviare il cantiere e affiancare l’operatore che li esegue. Inoltre siamo in grado di posare pavimenti in legno, cucine e arredo bagno tramite squadre di artigiani esterni che lavorano per noi. Siamo una rivendita di materiale ma in caso di necessità o se il cliente ci manifesta il desiderio di non avere altri interlocutori, siamo disponibili a coordinare il cantiere, direttamente o tramite i nostri collaboratori esterni.

In questi ultimi anni la concorrenza si è inasprita…
Sì, oggi la Grande distribuzione crea scompiglio perché riesce a praticare politiche di prezzo che la distribuzione tradizionale non si può permettere. Attualmente il prezzo è un tema molto sentito da imprese e privati, però la grande distribuzione ha solo questo a suo favore, poiché l’approccio al cliente è, a mio avviso, poco gestito e la preparazione degli assistenti e il servizio sono poco professionali. Con i nostri colleghi rivenditori, la concorrenza è rimasta, più o meno, uguale e non ha richiesto da parte nostra strategie particolari se non quella di proseguire con la nostra politica basata su correttezza di proposte e rapporto di grande collaborazione con i clienti.

 

Con quali strumenti cercate di competere? 
Dalla sua costituzione, la società ha avuto come unico obiettivo la totale soddisfazione del cliente da raggiungere partendo da un’attenta analisi delle sue esigenze e dei suoi bisogni. Questo ci stimola a cercare di offrire sempre di più e meglio. La concorrenza c’è e si sente. Cerchiamo quindi di differenziarci e competere fornendo alla clientela una risposta valida e completa dai materiali per l’edilizia, di cui trattiamo settori tecnologicamente avanzati, fino a tutto ciò che è finitura degli interni. Va da sé che puntiamo molto sul servizio e sul fornire al cliente una garanzia di qualità, di affidabilità e durabilità dei prodotti che la Gdo non riesce a dare.

Dicono di Sali&Giorgi

Giordano Resti

titolare dell’impresa Resti Enea di Giordano Resti
Resti Enea di Giordano Resti è una piccola impresa di costruzioni con sede a Castelnuovo Berardenga  (Si) che opera principalmente in ambito di ristrutturazione e restauro per private con  quattro dipendenti. «Il mio primo ingresso nella rivendita di Sali&Giorgi risale ormai al 1985, pertanto conosco molto bene la società con la quale ho un rapport buono e ben consolidato – afferma Giordano Resti –  Stimo la proprietà e il personale di vendita e apprezzo molto, oltre alla qualità dei prodotti, l’attenzione posta nei confronti del cliente poiché  cercano di soddisfarne ogni necessità risolvendo qualsiasi tipo di difficoltà, cosa non sempre non è facile ora soprattutto quando su grandi forniture si devono pianificare i tempi di pagamento». L’impresa acquista presso i punti vendita della società sia materiale pesante che finiture e in particolare i prodotti per il restauro che rappresenta il 70% del suo lavoro. «Opero in quest’ambito da circa 35 anni – aggiunge Giordano Resti – per cui ho vissuto l’evoluzione dei materiali e constatato che Sali&Giorgi è stata tra le prime rivendite a porre attenzione su calce e di fibre naturali. Grazie all’offerta e alla competenza dell’addetto alle vendite, che sa consigliarci e supportarci con campioni e prove,  possiamo quindi ripristinare gli stucchi di una volta con assoluta fedeltà».

 

Stefano Santucci
architetto
L’architetto Stefano Santucci è uno dei sette soci di Sintesi Studio di Progettazione di Siena, costituito circa 20 anni fa che offre alla committenza un servizio di progettazione completa perché ognuno dei soci ha una propria specializzazione. Avendo conseguito un master in Bioarchitettura si occupa in particolare di recupero e restauro ma anche di ristrutturazioni. Dall’inizio della sua attività frequenta la rivendita edile di Sali&Giorgi quando cerca materiali particolari, come intonaci e malte, ma più spesso accompagna i clienti dello studio quando devono scegliere le finiture. «Sali&Giorgi mi offre la possibilità di contare su un unico referente affidabile e sempre presente. Apprezzo la qualità dei materiali, dei prodotti e dell’oggettistica  però, utilizzando materiali particolari con procedure particolari, apprezzo molto che da parte del personale ci sia sempre la disponibilità a intervenire in cantiere per prestare assistenza, cosa  importante in fase di realizzazione. Inoltre, anche per quanto riguarda l’aggiornamento su nuovi materiali, la società offre la possibilità di partecipare a incontri informativi organizzati pure in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Siena per la presentazione dei nuovi materiali. Pertanto la sua presenza nel tessuto cittadino è costante».

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here