Festival dell’Edilizia Leggera. A marzo a Lucca

Dedicato al mondo professionale del colore e dell’edilizia, il Festival dell’Edilizia Leggera è un evento itinerante concepito come una piattaforma snella che mette in contatto diretto artigiani, imprese, applicatori e progettisti con i distributori e le azienda produttrici.

Dopo il successo riscosso nelle edizioni precedenti di Napoli e di Vicenza, fervono già i preparativi per il prossimo appuntamento fissato per i giorni 1-2-3 marzo 2018 nel polo fiere di Lucca per sviluppare insieme ai protagonisti della filiera attività dimostrative, formazione e aggiornamento, il tutto immerso in un clima di festa e ricco di intrattenimenti.

«Le edizioni precedenti hanno dimostrato quanto il settore risponda positivamente a questo tipo di appuntamento che, nonostante la sua forte vocazione territoriale, è in grado di attrarre professionisti e distributori da tutta Italia».
Andrea Zanardi, Project Manager di Fel

Il mondo professionale del colore e dell’edilizia infatti confluisce al Fel stimolando la ripresa di un settore in continua evoluzione, a partire dalle rivendite attive sul territorio assieme agli applicatori da esse coinvolte.

Durante le tre giornate si alterneranno momenti di formazione, che si svilupperanno tra sessioni applicative e convegni e vedranno il coinvolgimento di associazioni di categoria e ordini professionali.

Il padiglione Ex Bertolli di Lucca ospiterà stand dedicati ai grandi marchi del mondo edilizia e colore, con un formato espositivo concepito come una grande piazza in condivisione, uno spazio di scambio e d’incontro, dove ci si trova in un clima conviviale e disteso.
Non mancheranno l’area spettacolo, per sottolineare il ritmo ed il clima di festa della manifestazione, e la galleria artistica MissioneColore, con la quale Fel insieme alle aziende partner, ha raccolto già più di 10mila euro da destinare a progetti umanitari.

Il Festival dell’Edilizia Leggera mette in risalto la centralità delle imprese di distribuzione nella filiera, perché con il plusvalore rappresentato dai servizi che offrono, mettono in relazione le aziende produttive con il mondo degli applicatori e, ormai, anche con i clienti finali.
D’altra parte sono proprio i distributori che presidiano le diverse aree territoriali del nostro paese, con le relative peculiarità e problematiche. Per questo Fel attribuisce all’imprenditore della distribuzione un ruolo cardine, la funzione di collettore e di portavoce reciproco tra produttori e applicatori.
All’interno di questa logica di settore, il Fel trova nella rete di distributori professionali uno dei suoi interlocutori di riferimento, grazie al quale poter coinvolgere ancora di più applicatori, piccole e medie imprese artigiane ed edili, con il comune obiettivo di valorizzare e tutelare il mercato professionale italiano.
Il distributore diventa così una forza trainante del mercato, mettendosi in gioco in prima persona, creando o favorendo le opportunità di dialogo tra i diversi attori del mercato, puntando sulla formazione dei propri applicatori e comunicando a tutta la filiera dell’edilizia la qualità e la professionalità di aziende produttive e artigiani. Fel, che da sempre riconosce questo ruolo determinante del distributore e lo sostiene, ne fa un protagonista anche della prossima edizione del Festival, negli eventi ed appuntamenti che ci saranno nell’edizione toscana di inizio Marzo 2018. Ogni distributore segnalato dalle aziende partecipanti al Fel avrà la possibilità di diventare partner di Fel e protagonista dell’edizione toscana.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here