Colore, colore, colore, soltanto colore, colore per noi

La maggiore comprensione del mondo costruito passa anche per il colore, in genere legato alle specifiche caratteristiche paesaggistiche e climatiche. Colore e materia hanno valenze complesse che possono condizionare un’intera composizione architettonica perché contribuiscono alla definizione degli spazi all’interno di un definito linguaggio architettonico che utilizza le scelte cromatiche per uniformare o diversificare gli elementi architettonici, per stabilire le interazioni tra volumi, per evidenziare le valenze simboliche del manufatto… e scelte materiche condizionano la percezione di superfici e volumi anche negli interni. Per personalizzare gli ambienti e creare atmosfere particolari, infatti, oltre alla scelta degli elementi che gli ambienti stessi dovranno contenere, un ruolo fondamentale gioca l’uso del colore che non solo arreda, ma esprime anche la creatività di chi lo sceglie che, nella maggior parte dei casi, seppure sempre più spesso guidato dal progettista, è colui che lo vive.

Colori e ambienti

Al di là delle percezioni visive individuali, alcuni studi specifici hanno dimostrato che i colori chiari e caldi (che danno anche una sensazione di colore) fanno percepire una sensazione di dilatazione degli spazi contraria a quella che si percepisce con i colori scuri e quelli freddi (che trasmettono una sensazione di maggior frescura). Nell’uso del colore negli ambienti interni, oltre alla destinazione d’uso dei locali, è necessario tenere in considerazione l’incidenza dei raggi solari che fa percepire sfumature e tonalità diverse durante l’arco della giornata. Aspetti questi ben studiati da chi con il colore (ma anche con le innumerevoli sfumature di bianco) stravolge l’aspetto estetico di ambienti domestici, spazi culturali e aree pubbliche. Assecondando le richieste dell’utenza e, anzi spesso anticipando le tendenze, molte aziende produttrici hanno investito in ricerca e sviluppo e inserito nel loro ventaglio di offerte, finiture dagli inediti – o rivisitati – cromatismi, talune con particolari texture o applicato la componente cromatica a resine per pavimenti che, per la natura stessa dei costituenti, riducono l’affaticamento fisico del corpo anche dopo lunghi periodi di permanenza in piedi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here