Anpel. Antisismica e isolamento per un boutique hotel in Sicilia

Lecablocco Bioclima Zero per il boutique hotel a Zafferana Etnea (foto Anpel)

Ispirata alla vecchie case di pietra della Sicilia, il Depandance Executive Elegante a Zafferana Etnea è una delle 20 suite del raffinato boutique hotel dell’Azienda Agricola Monaci delle Terre Nere. La residenza padronale e le unità abitative si collocano in un piccolo borgo storico dove si è ricreato un angolo antico ispirato ai tradizionali edifici rurali.

Ma la tradizione si accompagna qui all’innovazione: il progetto, che segue i principi della bioedilizia, ha dato vita a piccoli edifici accostati per adattarsi al fronte lavico, con murature in parte intonacate e in parte con pietre a vista. Isolamento termico, comportamento antisismico e rapidità di esecuzione sono i vantaggi offerti dal sistema costruttivo di Anpel.

(foto Anpel)

La scelta di ispirarsi alle vecchie case in pietre e l’alto rischio sismico hanno indirizzato l’architetto Alessandra Foti verso un sistema costruttivo con un efficiente comportamento antisismico e tempi di esecuzione rapidi per ottimizzare le risorse, come il sistema Lecablocco Bioclima Zero di Anpel, elementi in calcestruzzo alleggerito a base di argilla espansa Leca.

Le unità monolivello sono caratterizzate da una copertura a falde inclinate con coppi siciliani recuperati e con una grondaia incassata detta “cappuccina”; i pluviali sono in rame e canalizzano le acque meteoriche verso un serbatoio di raccolta per l’irrigazione del fondo agricolo; il tetto-verde nella connessione fra i diversi corpi di fabbrica, armonizza l’edificio con l’ambiente. Altrettanto fanno le facciate esterne parzialmente intonacate a “cocciopesto” e alternate a pietrame a secco.

(foto Anpel)

Per l’involucro della Depandance Executive Elegante sono stati scelti i blocchi Lecablocco Bioclima Zero27p, spessore 38 cm. Per ottenere alte prestazioni antisismiche e termiche la muratura portante armata si realizza grazie a dei pezzi speciali studiati per l’alloggiamento degli irrigidimenti verticali e per mantenere l’isolamento termico omogeneo su tutto l’involucro verticale: la muratura con Lecablocco Bioclima Zero27p ha una trasmittanza termica U della parete intonacata pari a 0,27 W/mqK. Pompe di calore, solare termico, sistemi di controllo e regolazione, insieme ai materiali naturali impiegati, hanno contributo alla certificazione dell’immobile in classe energetica A4.

(foto Anpel)

All’interno sono state ricavate due suite indipendenti con stanza da letto, soggiorno e locali accessori, che possono diventare un unico appartamento di circa 150 mq. Il pavimento in massello di legno di castagno è lavorato artigianalmente; i serramenti esterni sono in legno e vetro basso-emissivo. Le pareti interne sono trattate con intonaco a base di terra cruda selezionata e miscelata con sabbie frantumate di basalto lavico e con fibre vegetali.

I dati dell'intervento
Località: Zafferana Etnea (CT)
Committente: Azienda Agricola Monaci delle Terre Nere
Progettazione architettonica, impiantistica e direzione lavori: Cohors/Studio Architetti/Ingegneri, architetto Alessandra Foti, ingegner Salvatore Occhipinti
Progettazione strutture: Ingegner Maurizio Arcerito
Impresa esecutrice: Migifra Srl
Intonaci: Guglielmino Società Cooperativa

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here