Aco. Il drenaggio luminoso per Porta Nuova a Milano

Piazza Gae Aulenti (foto Aco)

Un ambizioso progetto di riqualificazione urbana che ha cambiato il volto di tre quartieri di Milano: Porta Garibaldi, Isola e Varesine. Coinvolgendo circa 290mila mq di superfici dismesse del capoluogo lombardo, il progetto Porta Nuova, avviato nel 2009, ha ridisegnato l’area in un perfetto connubio tra tradizione e avanguardia.

Piazza Gae Aulenti (foto Aco)

Definita nel 2016 una delle piazze più belle del mondo dal Landscape Institute di Londra, Piazza Gae Aulenti è tra i simboli della Milano del futuro. Per il drenaggio esterno della piazza e degli elementi realizzati nel nuovo complesso la scelta dei progettisti è ricaduta sui canali in calcestruzzo polimerico Aco Drain Multiline con caditoia a fessura (per circa 900 metri lineari). Realizzati con un materiale resistente alla maggior parte delle sostanze chimiche, agli sbalzi termici, oltre a essere impermeabili, i canali si contraddistinguono per la loro resistenza meccanica, per la tenuta del corpo canale e per la capacità drenante anche in caso di forti piogge.

 

 

Piazza Gae Aulenti (foto Aco)

Una scelta dettata anche dalle caratteristiche estetiche dei canali e delle coperture a fessura che, con il loro design minimale, si inseriscono elegantemente nella pavimentazione in ardesia rispettando l’armonia architettonica della piazza.

In netto contrasto visivo con la pavimentazione, invece, l’applicazione di 1000 metri lineari di canali Aco Drain Multiline con griglie di copertura in ghisa, in fondo alle scale e alle gradinate che conducono al centro della piazza, mentre in corrispondenza delle uscite di sicurezza della linea 5 della metropolitana sono stati installati i chiusini per pozzetti Aco Servokat a misura con apertura assistita, telaio e coperchio in acciaio zincato a fuoco.

Piazza Gae Aulenti (foto Aco)

Nella parte retrostante di piazza Gae Aulenti, nella piazzetta che separa l’Unicredit Pavillon e la nuova sede della società Coima, lo studio Cucinella ha voluto creare un’atmosfera unica con un gioco di luci che parte dalla pavimentazione stessa, intervallando le pietre di Luserna con linee luminose che sfruttano i canali di drenaggio. Un’area suggestiva in cui i canali Aco con sistema led integrato si inseriscono in modo quasi invisibile tra le linee della pavimentazione.

Piazza Gae Aulenti dettaglio (foto Aco)

I progettisti hanno scelto i canali in calcestruzzo polimerico Aco Drain Multiline V 150 0.0. a basso spessore per un totale di circa 105 metri lineari, completati con caditoie a fessura tipo a “L” realizzate custom made. Intervallando tratti con led integrati a luce diretta e a luce indiretta (riflessa nel corpo laterale del canale di drenaggio) e parti senza led. I segmenti luminosi sfruttano la particolare conformazione delle caditoie caratterizzate dalla presenza di un profilo estraibile in acciaio zincato 304 che ricopre e protegge il led fungendo allo stesso tempo da antiscivolo per la sicurezza dei pedoni e contrapponendosi così alle caditoie senza led integrato realizzate in acciaio inox 430.

 

Bosco verticale (foto Aco)

Il Bosco Verticale con la sua architettura ha contribuito a ridefinire lo skyline del quartiere inserendosi in modo armonioso nel tessuto urbano circostante; un’armonia e un equilibrio di elementi che caratterizzano anche le scelte costruttive che vedono le soluzioni Aco tra i protagonisti della realizzazione dell’area esterna delle due torri, dove sono stati installati quasi 250 metri lineari di canali di drenaggio Aco Drain Multiline e quaranta di chiusini custom made Aco Access Cover.

 

 

 

Bosco verticale (foto Aco)

A completamento del sistema di drenaggio sono state utilizzate, come elementi superiori a vista, caditoie a fessura in acciaio e griglie in ghisa. In particolare sono stati applicati circa 160 metri lineari di caditoie custom made a fessura tipo a “T” in acciaio inox 430 con elemento d’ispezione a riempimento e classe di carico D 400, ideale per resistere al passaggio ad alta velocità, in situazioni di emergenza, dei mezzi pesanti e dei veicoli dei vigili del fuoco. Classe di carico D 400 anche per le griglie a ponte in ghisa con fessura antitacco e antiscivolo per favorire il passaggio pedonale.

Tecnologia personalizzata, design minimale ed estetica curata in ogni minimo dettaglio per uno dei più grandi progetti che ha coinvolto il centro di Milano, confermando il ruolo di leader di Aco nella produzione di canali per il drenaggio e l’alta qualità e l’avanguardia delle sue soluzioni per contesti architettonici di pregio.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here